Il motivo è il futuro Massimo Baldi

Consigliere Regionale

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MASSIMO BALDI

Pensamenti

Quattro note sull’Italicum

1) Il più importante pregio di questa legge elettorale – oltre a quello di impedire che si verifichi di nuovo uno stallo come quella del febbraio 2013, quando i risultati elettorali non consegnarono al paese alcun governo – consiste nel fatto

Cultura e sapere per lo sviluppo economico

La creatività come fattore intangibile per la ripresa In Italia le politiche di sostegno alla cultura significano 9 volte su 10 sostegno alla conservazione del patrimonio culturale – e questo, non di rado, con risultati scadenti, come dimostra il caso-Pompei. È

Comuni oggi: una via tra le macerie è possibile

Riflessioni a seguito dell’incontro “Comuni oggi: tra crisi e opportunità” Il grande poeta Friedrich Hölderlin scriveva: «Wo aber Gefahr ist, waechst das Rettende auch (dove c’è pericolo, cresce anche ciò che salva)». A costo di sminuire la monumentalità di uno

Nadal e le primarie come esperienza profana

Fare pace con il demone della competizione Sfatare tabù e pregiudizi è un passo importante per compiere quel passaggio alla maggiore età della ragione di cui parla Kant nel saggio Risposta alla domanda «che cos’è illuminismo?». A sinistra di tabù

Le magnifiche sorti e progressive di un paese che chiede riforme

Renzi, la sinistra e la maggioranza riformista Ogni serio proposito riformista deve oggi partire da un presupposto: in Italia, da un punto di vista socio-culturale, esiste una maggioranza riformista. La gran parte del paese, se interrogata o colta a interrogarsi