Il motivo è il futuro Massimo Baldi

Consigliere Regionale

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI MASSIMO BALDI

Tanti auguri all’Italia libera

La Resistenza non è soltanto un fatto storico, non è una data sul calendario, non è un’età di eroismo da lasciar riposare nel passato. La liberazione è qualcosa che inesorabilmente ritorna, ritorna ogni minuto, ogni secondo, a ricordarci che la libertà e il rispetto della vita umana sono un grande patrimonio da difendere e tutelare, in nome dei nostri nonni ma anche dei nostri figli.
Il 25 aprile di quest’anno l’Italia bella e libera compie 70 anni, anni durante i quali più volte i nostri padri hanno dovuto restare in allerta. In Piazza Fontana e in piazza della Loggimageia, alla Stazione di Bologna, sull’Italicus, a Genova e a Reggio Emilia, i figli di quell’Italia liberata sono stati uccisi dagli eredi del fascismo, da chi ancora voleva scommettere non sulla libertà, ma su un ordine imposto con la forza. Ma questa non è l’Italia, l’Italia è una Repubblica fondata, sì, sul lavoro, ma anche sull’estro e sulla fantasia, sulla gioia di vivere e sulla forza di sopravvivere.
C’è chi preferirebbe vivere altrove. Chi insegue sogni nordici o tropicali. Ma io credo che il mio sia il più bel paese del mondo. E che per propria natura l’Italia sia nata per essere un paese libero.
Ringraziamo e ricordiamo, tutti insieme, i ragazzi della resistenza, quella minoranza coraggiosa che anziché chinare il capo scelse la via più ripida e rischiosa, quella delle montagne e della battaglia. E facciamo, tutti insieme, un augurio di buon compleanno, all’Italia libera.

Pubblicato in Senza categoria